Segnalazione: Le Pietre di Talarana III – La Congiura delle Lune

Salve Folletti, come state e come stanno andando i vostri preparativi natalizzi? ^^
I miei non troppo bene xD Quest’anno il Natale lo sento ancora meno del solito… sarà per la crisi, sarà perché sono io o perché continuo a stare male, non lo so, ma poco importa.
Però mi è rimasta la voglia di ricevere regali… e chi la perde, quella? 😉
Oggi sono qui proprio per questo: per consigliarvi un libro da regalare o da regalarvi, perché no.
 Eccolo qui, uscito proprio il 21 dicembre!

Titolo: Le Pietre di Talarana – La Congiura delle Lune.
Autore: Alessandro H. Den
Casa Editrice: autopubblicato
Pagine: 300
Prezzo: 1,49 €
0.4 Inedito
05. Inedito
06. Inedito

Trama
La strada verso Junatar nasconde pericoli e sfide al di là di ogni immaginazione mentre sull’impero si abbattono i castighi del neo imperatore. Nel tempo degli ultimi miracoli, tutte le certezze verranno meno: neppure il cielo resterà indenne dai cambiamenti e lo spettro di un’antica congiura metterà a repentaglio tutto ciò per cui Greg e i suoi compagni si sono battuti.
L’autore
 
Nato e cresciuto a Firenze inizia a scrivere alle elementari anche se alcuni tentativi di scarabocchi sono documentati fin dall’asilo. Famoso per aver lasciato segni pittorici del suo passaggio ovunque (fogli, banchi, persone), crescendo si appassiona a troppe cose per sceglierne solo una quindi si iscrive e si laurea presso la Facoltà di Design dove può esprimere e sperimentare il suo essere poliedrico. Inizia a scrivere il primo libro della Saga a sedici anni ma inizia a crederci solo dopo averlo cestinato e ricominciato dall’inizio per la quinta volta. Attualmente frequenta il secondo anno della laurea magistrale in Architettura, sta lavorando al quarto romanzo della Saga Le Pietre di Talarana e al secondo romanzo breve per la Saga Memorie di Talarana.
Se volete conoscere meglio Alessandro e i suoi romanzi vi lascio qualche link utile:
Con questo ho concluso, spero di poter tornare presto a scrivere con regolarità!
Un abbraccio, da parte di un’acciaccata
Yvaine

Limited Edition Books: l’esordio con "Albion" di Bianca Marconero.

Salve Folletti, 
ben ritrovati qui al Pozzo dei Sussurri! ^^
Oggi sono contenta di potervi dare una bella notizia, ma andiamo con ordine.
Circa una settimana fa mi è arrivata una mail da una scrittrice che molto gentilmente mi ha proposto di pubblicizzare il suo libro. E’ stata davvero molto carina e gentile e la ringrazio soprattutto perché, se non mi avesse contattata, probabilmente non avrei mai conosciuto il suo libro né la nuova casa editrice con cui lo pubblica!

 

La Limited Edition Books è  infatti una casa editrice emergente. Nell’ambito del suo programma editoriale prevede pubblicazioni su carta ed e-book che declinino l’immaginario per il tramite di parole e di immagini, proponendo paranormal fiction di autori italiani, libri a tema realizzati da opinion leader del web, libri per ragazzi e libri a fumetti. Limited Edition Books ha il piacere di annunciare l’imminente uscita di ALBION, il primo romanzo fantasy di Bianca Marconero.

 

Titolo: Albion.
Autore: Bianca Marconero
Pagine: 400
Editore: Limited Edition Books
Prezzo: 14.90 €
Data di lancio: 8 marzo 

Trama

Cresciuto senza madre, e dopo aver perduto il fratello maggiore – morto in circostanze misteriose –, nel giorno del funerale dell’amatissimo nonno, Marco Cinquedraghi riceve la notizia che gli cambierà la vita: deve lasciare Roma e partire per la Svizzera. È infatti giunto il momento di iscriversi all’Albion College, la scuola in cui, da sempre, si diplomano i membri della sua famiglia.

Ma il blasonato collegio riserva molte sorprese. Tra duelli di spade e lezioni di filologia romanza, mistici poteri che riaffiorano e verità sepolte dal tempo che riemergono, Marco scoprirà il valore dell’amicizia e capirà che l’amore, quello vero, non si ottiene senza sacrificio.

Nelle trame ordite dal più grande dei maghi e nell’eco di un amore indimenticabile si ridestano legami immortali, scritti nel sangue. Fino all’epilogo, tra le mura di un’antica abbazia, dove Marco conoscerà la strada che le stelle hanno in serbo per lui. Il destino di un re il cui nome è leggenda. 
L’autrice
 
Bianca Marconero, laureata in Lettere con lode, presentano una tesi su un poema cavalleresco in ottave, dal 2008 lavora come redattrice di riviste per teenagers, legate a popolari brand (Hello Kitty Magazine, Flor speciale come te, Paciocchini), pubblicate da GP Publishing, divisione editoriale di Giochi Preziosi. Nel 2012 ha ideato e scritto i testi di una serie di libri per la prima infanzia, editi da RTI Mediaset.
Allora, che ne dite? A me sembra un ottimo esordio e ne ho già ordinato una copia alla casa editrice! ^^
Inoltre vi segnalo anche questa bella iniziativa proposta per il MANTOVA COMICS & GAMES 2013, ovvero un concorso che permette di vincere 5 ingressi alla kermesse e a una copia del libro, che sarà presentato in anteprima proprio durante la manifestazione, che si terrà l’8, il 9 e il 10 marzo.

Perciò, se in quei giorni sarete da quelle parti, non perdetevi la presentazione di Albion!
Come partecipare? Semplice! Leggiamo insieme le istruzioni date dalla casa editrice:

“I 5 baciati dalla sorte avranno in omaggio un biglietto d’ingresso da utilizzare quando preferiscono, e una copia di ALBION, il fantastico romanzo urban fantasy che accompagna la nascita di LIMITED EDITION BOOKS!
Cosa fare per ricevere il romanzo e entrare GRATIS a MANTOVA COMICS & GAMES?

1) Diventa FAN della pagina di LIMITED EDITIONBOOKS,
2)TAGGA 5 amici
3) COMMENTA l’immagine e scrivi perché desideri entrare a MANTOVA COMICS & GAMES 2013 e perché desideri una copia di ALBION! (ricorda di dare entrambe le motivazioni!)
Tra tutti i partecipanti sorteggeremo 5 che riceveranno gli ambiti premi.
Il concorso vale dal 14 al 28 di febbraio.
I nomi dei vincitori verranno comunicati sulla pagina facebook di Limited Edition Books, il giorno 1 marzo.”

A me piacerebbe andare, ma non credo di potere! 😦
E voi invece? ^^
Yvaine

"La discendente di Tiepole" di Alessandra Paoloni

Buona domenica Folletti e creature fatate in visita qui, nei pressi della mia dimora! ^^
Questo pomeriggio mi aspettano ore di studio intenso, ma le voglio affrontare con animo sereno e così voglio allietare anche la vostra giornata dandovi una dolce notizia…
Da questo mese potrete acquistare questo libro sul sito della Casa Editrice Butterfly Edizioni

La discendente di Tiepole
Titolo: La discendente di Tiepole
Autrice: Alessandra Paoloni
Pagine: 350
Editore: Butterfly Edizioni
Prezzo: 16,00 €

Trama

Ps: mentre leggete la trama ascoltate la colonna sonora composta da Tommy Fanton! La trovate a questo link: La discendente di Tiepole Theme
«Un paese fantasma dimenticato dalle carte geografiche, circondato da montagne, abitato da una popolazione inospitale.
E’ il ritratto di Tiepole, paese d’origine di Emma, ed è lì che la ragazza è costretta a tornare in occasione del funerale di suo nonno. Il suo soggiorno, però, si trasforma in incubo quando Emma legge la lettera che sua nonna aveva scritto per lei prima di morire e che il nonno non le aveva mai consegnato.
Essa le svelerà un mondo di tenebra colmo di stregoneria e maledizioni, di faide tra famiglie e di lotte per il potere. Emma non sa ancora nulla, ma tutti i Tiepolesi sanno chi è lei, poiché la stavano aspettando.
Lei è l’erede della Strega.
Lei è la Discendente.
Lei deve morire.

Un’eroina indimenticabile in un romanzo in cui il bene e il male si confondono e niente, assolutamente niente, è davvero quello che sembra.»
Invece qui potrete leggere un’anteprima di questo libro dalla trama intrigante! E che dire della copertina? Davvero stupenda! *___*
Spero di avervi fatto conoscere un nuovo libro che vi interessi!^^
Buona domenica e buone letture Folletti, 
ci rivediamo in settimana! ; )
Yvaine

Anteprima "I custodi della biblioteca" di Glenn Cooper

Buonasera Folletti!
Ecco una delle novità  che il Pozzo mi ha sussurrato, e di certo non è una cosa che posso tenere tutta per me! ; )
E… guardate un po’? Il 15 novembre in libreria troverete l’attesissimo seguito de La Biblioteca dei Morti e de Il Libro delle Anime!

Titolo: I Custodi della Biblioteca
Autore: Glenn Cooper
Pagine: 396
Editore: Nord
Prezzo: 19,60 €

9 febbraio 2027
è il momento di conoscere la verità
è il momento di vedere oltre l’orizzonte
è il momento di scoprire il nostro destino
un milione  di lettori aspetta quel momento
Trama

Il destino di ogni uomo è un segreto sepolto nel silenzio…
Il silenzio in cui si sono suicidati gli scrivani di Vectis. Dopo aver compilato la sterminata Biblioteca che riporta il giorno di nascita e di morte di ogni uomo vissuto dall’VIII secolo in poi, la loro eredità è un’ultima data: il 9 febbraio 2027. Ma la giovane Clarissa non sa nulla di tutto ciò. Il suo unico pensiero è fuggire. Fuggire da quell’abbazia maledetta, per mettere in salvo il dono più prezioso che Dio le abbia mai concesso.
Il futuro dell’umanità è un mistero nascosto tra le pagine di un libro…
Il libro in cui è indicato il giorno del giudizio. Mentre il mondo s’interroga su cosa accadrà davvero il 9 febbraio 2027, decine di persone ricevono una cartolina sulla quale ci sono il disegno di una bara e una data: il giorno della loro morte. Proprio come all’inizio della straordinaria serie di eventi che aveva portato alla scoperta della Biblioteca dei Morti. C’è soltanto una differenza: tutte le «vittime» sono di origine cinese. È una provocazione? Un avvertimento?
L’ultima verità non è mai stata trovata…
Will Piper ha trovato la pace: sa che vivrà oltre il 9 febbraio 2027, e ha deciso di lasciarsi alle spalle l’enigma della Biblioteca di Vectis e la sua secolare scia di sangue. Almeno finché suo figlio non parte all’improvviso per l’Inghilterra e poi sparisce nel nulla. D’un tratto, per Will ogni cosa torna a ruotare intorno all’origine della Biblioteca dei Morti. Lì dove tutto è cominciato. E dove tutto finirà.
Se il destino di ogni uomo è un segreto sepolto nel silenzio, se il futuro dell’umanità è un mistero nascosto tra le pagine di un libro, solo nella Biblioteca dei Morti si può trovare l’ultima verità…
L’autore.

Glenn Cooper rappresenta uno straordinario caso di self-made man. Dopo essersi laureato con il massimo dei voti in Archeologia a Harvard, ha scelto di conseguire un dottorato in Medicina. È stato presidente e amministratore delegato della più importante industria di biotecnologie del Massachusetts ma, a dimostrazione della sua versatilità, è diventato poi sceneggiatore e produttore cinematografico. Grazie al clamoroso successo della Biblioteca dei Morti, del Libro delle Anime, della Mappa del destino, del Marchio del diavolo e dell’Ultimo giorno, si è imposto anche come autore di bestseller internazionali. 
A me i primi libri ispiravano, ma non li ho mai comprati né letti.. C’è qualcuno di voi che, al contrario, li ha letti? Cosa ne pensate?
Aspetto un vostro consiglio! ^^
Yvaine

Anteprime: Un assaggio de "L’inferno di Dante" di Paolo Barbieri

Buon pomeriggio a voi, Pumpkins!
Non manca molto alla festa più tenebrosa dell’anno e un particolare libro della Mondadori sembra ricordarcelo, pubblicando proprio L’inferno di Dante, illustrato dal ben noto Paolo Barbieri.
Adesso che ci penso, scendere negli inferi danteschi per la notte di Halloween non sarebbe neanche tanto male xD
Ma lasciando da parte le mie tristi battute, vediamo i dettagli del libro, qualche accenno sulla biografia dell’illustratore e… una piccola sorpresa per voi! 😉

Da domani in libreria..
Titolo:L’inferno di Dante
Illustratore: Paolo Barbieri
Pagine: 120
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Prezzo: 22,00 €
 

Il più grande illustratore fantasy italiano reinterpreta l’Inferno dantesco.
Il luogo letterario più immaginifico, visionario della letteratura italiana, l’Inferno della Commedia dantesca, viene rivisitato da Paolo Barbieri che con il suo stile muscolare, sensuale e unico reinterpreta i grandi personaggi che lo abitano e gli straordinari luoghi che lo scandiscono. Da Caronte a Paolo e Francesca, da Cleopatra al Conte Ugolino, dalla Porta dell’Inferno alle mura di Dite e al lago ghiacciato, giù fino a Lucifero, la matita rinascimentale e i colori infuocati di Barbieri non fanno sconti all’umanità carnale, mortale e trasfigurata dell’inferno dantesco. Una svolta nella carriera dell’illustratore, un libro che stupirà anche chi non è mai stato un suo fan.
L’illustratore.
Paolo Barbieri comincia a disegnare, ancora bambino, ispirandosi ai cartoni animati di Ufo Robot. Da allora colleziona una serie impressionante di collaborazioni con case editrici italiane e straniere per libri di fantascienza e fantasy, illustrando copertine di autori come Eco, Cussler, Crichton, Wilbur Smith, George R.R. Martin. Ha legato il suo nome al successo di Licia Troisi, di cui ha curato tutte le copertine e i due libri illustrati Creature del Mondo Emerso e Le guerre del Mondo Emerso – Guerrieri e Creature. Nel 2011 esordisce come autore con Favole degli dei.
E adesso.. qualche assaggio dal libro per i più curiosi! 😉 

“Nel mezzo del cammin di nostra vita 
mi ritrovai per una selva oscura, 
che la diritta via era smarrita…“

Per me si va ne la città dolente,
per me si va ne l’etterno dolore,
per me si va tra la perduta gente.

 Cleopatra
 Malebolge

Cerbero, fiera crudele e diversa,
con tre gole caninamente latra
sovra la gente che quivi è sommersa. 
Li occhi ha vermigli, la barba unta e atra,
e ’l ventre largo, e unghiate le mani;
graffia li spirti ed iscoia ed isquatra.

Allora, che ne pensate? Voi lo comprerete? ^^


Anteprima Fazi Ottobre 2012!!

Il 12 Ottobre in libreria ci aspetta la nuova avvincente saga di Libba Bray, autrice della trilogia di Gemma Doyle che ha venduto 1.000.000 di copie vendute in America e del libro vincitore del Printz Award 2010 per l’eccellenza nella letteratura YA Going Bovine, 
Il libro in questione di cui andiamo a parlare è La stella nera di New York, un romanzo entusiasmante con l’aggiunta di una vena thriller che sfocia nel soprannaturale. E’ il primo volume di una tetralogia che inaugura un affascinante viaggio nel retroterra occulto dell’America. Ambientato nella Grande Mela a metà dei leggendari anni Venti, tra  Ziegfeld girls, locali jazz e liquori sottobanco.
Titolo:La stella nera di New York
Autore: Libba Bray
Pagine: 480

Editore: Fazi Editore
Collana: Lain
Prezzo: 17,50 €
Serie: Tetralogia

«Libba Bray non solo rompe gli schemi, ma li frantuma e li polverizza dietro di sé. La seguirei ovunque mi volesse portare». The New York Review of Books
 Trama

Evie O’Neill, dopo aver suscitato l’ennesimo scandalo nella noiosa cittadina di provincia in cui è nata, viene spedita dai genitori a vivere nell’effervescente New York City – e la ragazza ne è entusiasta. New York è la città dei locali, del contrabbando, dello shopping e del cinema, e non passa molto che Evie stringe amicizia con irriverenti Ziegfeld girls e scapestrati ragazzi di strada. Evie però non fa conoscenza solo con le luci sfolgoranti dell’età del jazz, ma anche con gli oscuri anfratti del Museo americano del Folclore, della Superstizione e dell’Occulto, che suo zio Will Fitzgerald – presso cui abita – dirige con l’aiuto di Jericho, uno strano ragazzo sempre immerso nella lettura.
E quando una serie di omicidi a sfondo esoterico e riconducibili a uno spirito che torna dal passato vengono a galla, Evie e suo zio sono chiamati a collaborare alle indagini, e sono proiettati al centro del sistema mediatico. I due si lanciano nelle ricerche, ed è allora che quel misterioso potere divinatorio che la ragazza sa di avere si rivelerà utile a catturare il killer, prima che sia troppo tardi.
L’autrice.

Libba Bray è autrice della trilogia bestseller di Gemma Doyle (pubblicata in Italia da Elliot), di Beauty Queens (2011) e del libro vincitore del Printz Award 2010 per l’eccellenza nella letteratura YA Going Bovine, di prossima pubblicazione per Fazi. Vive a Brooklyn, New York.

 Che ne dite? Sembra interessante! ^^

Anteprima Tre60 ottobre 2012. "Il club dei ricordi perduti"

Hola amigos! (O_o)
Oggi sono qui per presentarvi un libro che ha commosso molti lettori in vari paesi del mondo, ispirato ad una storia vera e in uscita in Italia il 4 ottobre.
Si è conquistato il suo posto nella classifica del New York Time, è stato pubblicato in Inghilterra, Olanda, Spagna, Francia, Germania, Norvegia, Romania, Cina, Taiwan e Serbia, e l’HBO ha già acquistato i diritti per produrre la pellicola cinematografica che vedrà come protagonista Katherine Heigl.

Il dolore di una madre
Un circolo di lavoro a maglia
Un’amicizia speciale per ricordare
e tornare a sorridere
 
Un romanzo corale
commovente e dal forte impatto emotivo
Titolo: Il club dei ricordi perduti
Autore: Ann Hood
Pagine: 352

Editore: Tre60 Editore

Prezzo: 9,90 €

Serie: Autoconclusivo

 

Trama

Senza nessuno cui dedicarle, le parole sono vuote e inutili. Come vuota e inutile è ormai la vita di Mary Baxter, una brillante giornalista che ha visto il filo della sua esistenza spezzarsi un maledetto giorno di primavera. Tuttavia, con un matrimonio sull’orlo del fallimento e un lavoro che ha perso ogni significato, Mary sorprende per prima se stessa quando decide di seguire l’unico consiglio che le ha dato la madre per superare il dolore: iscriversi a un corso di lavoro a maglia. Scettica ma allo stesso tempo incuriosita, Mary inizia quindi a frequentare la merceria di Alice – una premurosa e saggia vecchietta – dove cinque donne si ritrovano ogni mercoledì sera per creare sciarpe, maglioni, cappellini e calzini. Così, col passare delle settimane, si instaura un profondo rapporto di intimità e amicizia tra Mary e le componenti del «club», che durante le sedute le raccontano il proprio passato. Come Scarlet, che ha deciso di aprire una panetteria dopo aver perso l’amore; o Beth, madre di quattro figli, che si porta dietro un grande rimpianto; e poi Lulu, Ellen, Harriet, ognuna con la sua storia e i suoi segreti, le gioie e le delusioni, i successi e i fallimenti… E saranno proprio quelle donne e la serenità trasmessa dal lavoro a maglia ad aiutare Mary a capire che è sempre possibile uscire dal guscio in cui ci rinchiudiamo, per aprirci di nuovo alla vita e all’amore.

Qualche opinione…

«Un romanzo tutto al femminile che racconta con delicata semplicità una storia di riscatto e amicizia.» The Washington Post

«La prosa di Ann Hood ha una forza straordinaria.» Publishers Weekly
«Toccante. Un vero colpo di fulmine.» Vanity Fair
«Un libro che rimane nel cuore del lettore.» Newsday

L’autrice.

Ann Hood è nata a Rhode Island ed è cresciuta ascoltando i racconti del padre, ufficiale della Marina, sui suoi oltre vent’anni passati in giro per il mondo. Queste storie l’hanno sempre affascinata, spingendola a diventare assistente di volo. Dopo essersi trasferita a New York, ha conseguito una specializzazione in Letteratura americana e ha cominciato a collaborare con importanti quotidiani e settimanali, come The Washington Post, Glamour e Paris Review
<!–[if !mso]>st1\:*{behavior:url(#ieooui) } <![endif]–>
Perché ho scritto Il club dei ricordi perduti
Il club dei ricordi perduti è un libro speciale, per me. Qualche anno fa, ho temuto che non sarei mai più riuscita a scrivere. Per tutta la mia vita, infatti, leggere e scrivere sono stati strumenti fondamentali per esprimere i miei sentimenti, le mie speranze, e per affrontare le mie paure. Nel 2002 però ho perso mia figlia di cinque anni a causa di una forma fulminante di meningite. E, d’improvviso, attanagliata dal dolore, è come se avessi perso l’uso delle parole: non riuscivo più né a leggere né a scrivere.
È stato in quel periodo che ho imparato a lavorare a maglia. Credo che quell’esperienza, nella sua semplicità e spontaneità, mi abbia letteralmente salvato la vita. Mi ha aperto un mondo nuovo, un mondo di colori e di tessuti, ma soprattutto di persone e di calore umano. Col tempo ho scoperto che lavorare a maglia ha aiutato anche altre donne in difficoltà: che avessero alle spalle un matrimonio fallito, un lutto o una malattia, aveva dato loro il conforto e la speranza per combattere anche i momenti più bui.
Ed è stato allora che ho cominciato a pensare a questo romanzo, grazie al quale sono rinata. Per questo motivo, Il club dei ricordi perduti è un libro molto importante per me, come scrittrice, come donna e come madre.
Ann Hood

Cosa ne pensate? 😉
Yvaine