Per tutti gli scrittori in erba!

Ciao ragazzi!
Questa sera vi propongo un post veloce, ma che potrebbe risultarvi utile: un test per il protagonista (ma io l’ho fatto anche per altri personaggi) per stabilire quanto è Mary Sue o Gary Tsue.
Mi spiego meglio per chi non lo sapesse: si indica con questi due nomi il protagonista o la protagonista stereotipato/a, se le nostrei idee sono comuni o tutto sommato è venuto fuori qualcosa di originale.
Adesso: prendete tutto con le pinze naturalmente! E soprattutto: l’ultima sezione che il test propone, Tu e il tuo personaggio, cercate di evitarla, almeno in un primo momento, siccome sono tutte cose normalissime che uno scrittore prova e se le barrate tutte vi fanno guadagnare ben 23 punti! Quindi vi consiglio di interrompere prima il test e controllare il vostro punteggio, e solo dopo barrare le caselle di quella sezione.
Per i più curiosi metterò i miei risultati:

Protagonista (f)= 34: 21 – 35: Quasi-Sue. Sei sulla buona strada per fare un personaggio originale. Lavora ancora un po’ sui dettagli. Buon lavoro.
Una degli antagonisti= 21: 11-20 Non-Sue. Il personaggio è ben pensato e equilibrato. Sicuramente è non è un Mary-Sue. Complimenti.

Protagonista maschile di un possibile libro futuro= 11: 11 – 20: Non-Sue. Il personaggio è ben pensato e equilibrato. Sicuramente è non è un Mary-Sue. Complimenti.

Ma.. prendete con le pinze anche questi di risultati. Vi basti pensare che un altro dei miei personaggi ha avuto come punteggio 1, ma che ovviamente non poteva essere, poichè non vi erano domande idonee per la sua persona, però è divertente farlo, giusto per passare il tempo. Chi ha voglia di fare un po’ il sadico come me trova il test su questo link —>Mary Sue Italian Test

Desideri irrealizzabili..

Buongiorno, gente! =)
Dopo il delirio dell’ultimo post, torno all’attacco con uno sfogo suscitato da una domanda su yahoo..
L’utente chiedeva se desiderassimo anche noi, come lei, essere qualcosa di più, di distaccarci da questa cosiddetta normalità.. E io vi ripropongo ciò che ho scritto, visto che sono solita comunicarvi i miei pensieri e servirveli sul post d’argento, aperti a qualsiasi vostro commento..

Ho sempre desiderato, da quando mi sono avvicinata ai libri fantasy, di essere il personaggio di quella storia, anche secondario, ma vivere sulla mia pelle, in prima persona, tutte quelle sensazioni. Respirare aria di realtà nuova, pulita, incontaminata, di creare spazi con la mente e di poterci entrare sempre quando si ha voglia e magari non tornare neanche più indietro. Vivere in una storia, essere la storia, modellarla ed essere qualcuno diverso da quell’ordinario te stesso, insignificante per la maggior parte della gente che ti sta attorno, incapace di saper sopravvivere in circostanze spinose con la sola forza primitiva e l’ingegno che ha caratterizzato gli uomini di un tempo e che ora, molti di noi, hanno perso dato che ora ci pensano le macchine a lavorare per noi.
E sì, anche essere ricordati dal mondo per le tue imprese, le tue gesta raccontate in mille e mille ballate a suon di lira e cetra, il tuo nome pronunciato con un timore reverenziale da chiunque. Ma forse mi basterebbe anche distinguermi solo per la mia saggezza, per il confine infinito della mia cultura, essere ricordata almeno dalla poca gente che mi circonda. Avere la forza di affrontare la vita e la morte, di offrire a chi implora un aiuto la mia mano.
Quante volte ho sognato di essere il personaggio del mio libro! Quante volte, leggendo, ho sentito sulla pelle quelle sensazioni! Quante volte ho chiuso le finestre dei miei occhi e ho vagato per le stanze e i corridoi della mia mente, alla ricerca di immagini vissute tra le pagine che adesso si confondono tra loro e creano un paesaggio dolcemente e stupendamente distorto!
Ma le catene, le pesanti catene di questa dura realtà mi inchiodano ancora con i piedi al suolo. E l’unico modo per spiccare il volo è scrivere e leggere, leggere e scrivere, in un vortice vizioso che non avrà mai fine.

Yvaine

Ultimissime notizie pescate dal pozzo! Accorrete gente, accorrete numerossissimi! (Ma anche no, buffona!)

Scusate il titolo mega, ma oggi è una giornata pazza, pazza giornata, e tutto è concesso, dico bene?
Anche se dicessi male non siete tenuti a contraddirmi u.u
Coccinella Justice : Questa è prepotenza! Nessuno ti leggerà più!
Yvaine: Ma ciantala lì, rompi dragon balls!
Coccinella Justice: Ricorderai le mie parole, un giorno. Poi non venirmi a piangere addosso!
Yvaine: Lo pensano tutti qui che il tuo senso dell’umorismo ti ha abbandonato appena sei nata, causa la tua asprezza u.u

E scacciata via questa Coccinella, la più antipatica tra le sue compagne – ve lo assicuro -, adesso vi spiego ogni cosa, sempre che io ci riesca. =S
Perchè una pazza giornata? Oh, non pensatela in senso positivo, no davvero, piuttosto in senso abbastanza.. nervoso xD E a determinarne il significato è anche il modo strambo con cui ho aperto questo post. Già già, avevo in mente una discussione a sé per presentarvi le pesti che affollano la mia testa, tanto che è difficile comprendere chi sia la vera Yvaine e se ce ne sia davvero una.. o forse sono semplicemente l’insieme di tutta la gentaglia che mi gira per i neuroni?

Dunque, la Coccinella Justice l’avete vista direttamente all’opera: è una sorta di Grillo Parlante, ma non avrei di certo potuto soprannominarla “La Grilla Justice” o sbaglio? u.u
Mi piacerebbe anche “Zia Justice”, ma credo che non le piacerebbe per niente xD
Insomma, è la mia parte ligia al dovere, alla serietà assoluta e al comportamento ferreo, quasi come una suora di un collegio, per capirc.. auch! Ho parlato troppo per i gusti di Justice xD

Poi chi c’è? Oooooh la mia Maddy! (E qui bisognerebbe introdurre qualcun altro, che seguirà immediatamente alla mia favorita *-*)
Immaginatevela come una ragazza senza tempo, con vestiti sgargianti e un po’ strambi, con due occhioni grandi e uno sguardo bizzarro da sembrare quasi dolcemente strabica xD (Io, non so perchè, me l’immagino più o meno come la ragazza nella foto accanto *w*)
Lei è la mia fedele compagna pazza, come dice lo stesso nome, che si diverte a farmi dire cose senza senso. Ne volete una prova?
Messaggio mandato a mia sorella mesi addietro:
E madonna.. In questo periodo io sono quella positiva e tu la negativa? U.U Smettila un po’ e prega.. Tutti gli dei, animaleschi e non, presunti e presuntuosi.. Per la traduzione del testo clicca qui, ma siccome il link non verrà visualizzato, provate a parafrasare da soli con la messa in pratica delle sole vostre conoscenze. Grazie.

Ditemi voi se è una cosa normale xD Per oggi è in vacanza 😉

Ora.. Perchè prima dicevo che avrei dovuto presentare qualcun altro insieme a Maddy?
Perchè il nome di Maddy è generato dalla tristezza di.. Misery, un’esperta in battute tristi. Notate la striste trovata nel nome, giusto? Eh.. è da un po’ che le mie battute son così, un circolo vizioso ç_ç
<— Immaginiamocela come lei, vi va? Altrimenti lavorate di fantasya 😉

Se invece dovesse capitarvi di trovarvi davanti una Yvaine che ride, si sbellica, si pancia, si piega in due dalle risate senza un valido motivo.. beh, è la prova lampante che vi trovate di fronte Jolly il Giulare.
Se mi vedete un po’ aspra, scontrosa, che non fa altro che urlare, potete stare certi che Grumpy si è impossessata di me. Vi consiglio dunque di mettervi comodi sulla poltrona, di turarvi le orecchie -magari con delle cuffie di un mp3 ben nascosto xD -, lasciando Grumpy a sgolarsi mentre voi ascoltate la vostra buona musica e annuite di tanto in tanto agli schiamazzi brontolosi.
Fior Di Pelle, che va spesso a braccetto con Grumpy e il quale sottintende sempre un “Nervi” prima, come ormai avrete compreso, è la parte di me che scatta alla minima cosa e s’infiamma.
Le altre personalita sono ancora da identificare con chiarezza. Quando le avrò esaminate le sottoporrò al vostro occhio e magari mi dite anche se ho bisogno serio di uno psichiatra xD

Comunque.. è proprio Fior Di Pelle che mi ha suscitato questo post, per un motivo più che giusto e che condividono tutti pienamente in questo cranio affollato di gente, ma senza rotelle, ridotto a neuroni fulminati e bruciacchiati a causa di un incendio doloso o colposo, ancora non si sa, ed è difficile stabilirlo. (Ci sarà anche un mangiafuoco, qua dentro? Voi che dite?)
E non la smetto di divagare.. Allora, eravamo al motivo dell’uscita di testa di Fior Di Pelle.. Il pc. Macchina infernale. Sapete cosa penso? Anzi, cos’abbiamo pensato Pelle e io.. Che questo computer sarebbe da sbattere contro il muro, schiacciarlo sotto i piedi e gettarlo in un fiume, poi ripescarlo e fare un gran falò sulla spiaggia, chiamare gli amici e farvi sopra una bella grigliata con tanto di brindisi per una morte così tanto meritata quanto agognata.
Penso sia capitato un po’ a tutti voi, cari lettori, di aver avuto una brutta esperienza con quello che dovrebbe essere un vostro fido compagno, un po’ come lo è un cane, anche se il “rapporto” è diverso —> mi riferisco soprattutto a coloro che scrivono.
E oggi per me è stata una giornata davvero no.
Ieri sono tornata alle 2 del mattino a casa, reduce da una carinissima giornata che spero di potervi illustrare. Mi sono divertita, ma anche stancata, tornata con l’atroce parassita del mal di testa, tanto da crollare immediatamente a letto (e io sono una che sta sveglia anche fino alle 3 xD).
Stamattina, come una brava ragazza, volevo mettermi a studiare, però ero talmente rimbecillita che sentivo di non poter affrontare una versione di latino. Che faccio, provo a scrivere?, mi sono detta e alla fine ho accettato. Tuttavia neanche questo ha fruttato qualcosa: mi mancava un nome per uno stato che avrei anche potuto tralasciare per il momento, ma volevo assolutamente stabilirlo. Ho provato a inventare qualcosa, ma la mia sterile mente addormentata non è riuscita a partorire niente più di un’iniziale; un po’ poco per un nome. Risultato? Sono ricrollata a letto alle 11.
Dopo la pappa il caldo mi ha buttato completamente giù e ho detto addio alla giornata di studio. Sapevo di non riuscire a scrivere e ho ritentato con il nome: ne ho trovati alcuni, ma… per una persona, non per uno stato e nemmeno per una città!!!
Alla fine, mentre aspettavo che si scaricasse “Il Re Leone”, ho deciso di cominciare questo post e sfogarmi un po’, perchè di certo non vi avrò deliziato, ammettiamolo ragazzi, non facciamo gli ipocriti scimmioni u.u Perchè la scimmia poi non si sa, forse c’è lo zampino di Maddy, chi può dirlo? xD
Ma, perchè anche qui la causa è lui, il computer che mi rompeva da quando mi sono alzata, mi ha inferto il colpo finale e ha rischiato per davvero di finire al macello.
E a fine giornata mi ritrovo ad un risultato da Game Over: 0 versioni terminate, 0 pagine scritte del libro, 0 progressi con il nome, 0 progressi con la tranquillità. Mi ritrovo con questo post a scivolarmi tra le dita, forse il più brutto che sia venuto fuori, ma spero che voi possiate perdonarmi..

Veniamo ora alle altre notizie..
Sono felice di annunciare che fino ad ora sono andata a gonfie, gonfissime vele! Il libro procede egregiamente e non ha mai spiccato il volo così tanto! =)
Da giugno ho scritto da pagina 193 (forse anche qualcuna in meno) fino a 248!! Per le penne del Capo indiano Toro all’Impiedi, è il mio record O_O
L’anno scorso non ero riuscita a scrivere più di qualche pagina ed è anche per questo che la cosa si protrae da ormai 3 anni, ma… approfondirò tutto in un post a sé 😉

L’altra notizia è.. che ho il portafogli assolutamente vuoto per colpa dell’ultimo acquisto: La Spada della Verità. Dannato Terry Goodkind!
E.. vi lascio con l’immagine della mia striminzita libreria che ho dovuto svuotare di vecchi libri, mentre gli altri sono in una piu grande..

Ci sono dei bigliettini azzurri, non so se li vedete.. Cosa sono? La mia nuova trovata 😉 Ho messo quasi per ogni scaffale una citazione di un libro che sta su quel ripiano, a parte una che è del mio libro ^^

Quella barca che vedete me l’ha fatta il mio papà e sotto c’è una pila, quasi invisibile, di segnalibri xD Di fianco c’è il libro del delitto, del peccato, quello rosso pomodoro. (Harry Potter è di mia sorella ma gliel’ho sottratto per un po’ in attesa di essere letto xD)
Sotto c’è un altro ripiano, praticamente vuoto.

E finalmente vi lascio, coraggiose Dame e intrepidi Cavalieri che avete avuto la forza di leggere questo post e di arrivare a leggerne, con un sospiro liberatorio, la parola..

…fine.
Yvaine

Quando la neve cade e i venti gelidi soffiano, il lupo solitario perisce, ma il branco sopravvive.

Cronache del Ghiaccio e del Fuoco- La Regina dei Draghi, di George Martin, quarto volume della versione italiana.

Iniziato il: 23/07/2011
Finito il: 19/08/2011

“Gli dei con una mano danno, e con l’altra prendono.”
 
In questo mondo nero e cieco la battaglia infuria. Gli uomini combattono ognuno la propria guerra. Sono come un branco di lupi che però sono l’uno in lotta contro l’altro. E in questo mondo di fuoco e cenere, di sangue e disperazione, di morte e di vita, neppure le donne si tirano indietro e combattono a loro volta, chi con giustizia, chi con l’inganno, chi per la verità, chi per se stessa. Un mondo in cui i ruoli sembrano invertirsi: il possente Mastino agguantato dalla paura, mentre il Folletto si lancia nella mischia infrangendo la sua ascia sul cranio e nel petto del nemico, e un nuovo Podrick Payne.
E i lupi ululano sul campo di battaglia dove rimangono solo i morti e i morenti, prima che un’altra alba abbia inizio, in attesa di un nuovo giorno in cui tutto questo avrà fine e la vita precedentemente interrotta riprenderà a scorrere.

“Quando la neve cade e i venti gelidi soffiano, il lupo solitario perisce, ma il branco sopravvive.”

Voto: *****

Yvaine

Test di origini Anobiiane ù.ù

1) Quale libro stai leggendo attualmente? Cronache del ghiaccio e del fuoco- La Regina dei Draghi
2) Perchè hai scelto questo libro? Forse sarebbe meglio chiedere perchè ho scelto questa saga.. Avevo una voglia matta di comprare qualcosa di nuovo, un libro che mi travolgesse completamente. Così ho cercato qualche consiglio su yahoo e chiesto qualche parere anche su questa saga, visto che ne avevo già sentito parlare, ma non ero del tutto convinta. Alla fine com’è andata? Beh… non avendo neppure capito bene la storia – è davvero complicato riassumerla – sono andata in libreria, non ho letto neanche la  trama sul retro e ho comprato i primi 3 volumi. Un vero suicidio…finito nel migliore dei modi!! 😉
3) Ti piace farti consigliare libri dagli amici? Sì, ma non sempre soddisfano i miei gusti!
4) Lo scaffale che visiti per primo in libreria? Fantasy, Adventure *-*
5) Il tuo libro preferito? Cronache del ghiaccio e del fuoco, senza ombra di dubbio! ^^
6) Quello più brutto? Fabula Mirabilis .-. Nessuno è riuscito a eguagliarlo in bruttezza!
7) L’ultimo libro che hai letto? Il Cimitero senza Lapidi e altre storie nere- Neil Gaiman.
8) Quello che aspetta sullo scaffale da anni? Uhm.. in attesa di essere finito ormai da due anni è “I Guardiani della Notte- la trilogia”. Sono al secondo libro che però non mi piace molto e la precedenza l’aveva Martin U.U Che non ho ancora incominciato invece ho “La Leggenda di Hotori”.
9) Quello che rileggeresti? Devo sceglierne uno? Ultimamente vorrei rileggere: “Cuore d’Inchiostro”, “Stardust” e “Magya” *-*
10) Quello che non hai compreso? La luna e i falò… Vi giuro, non l’ho capito e neanche me lo ricordo. E’ stata una lettura per scuola, quindi probabilmente la cosa ha influito sul giudizio e sul modo di vedere il libro, ma sul serio, non ho afferrato il concetto O_O
11) Quello che hai lasciato a metà senza rimpianti? Tendo a finire tutti i libri che comincio, ma ho lasciato a metà una saga (Eragon) e due 3 libri, con molti, molti rimpianti!Eragon è quello per cui soffro meno, non credo di riuscire più ad apprezzarlo.
12) Quello che hai lasciato a metà a malincuore? Come dicevo sopra ho lasciato a metà”Moribito”, “L’assassino di Shandar” e “Gli occhi di un re”. Il primo l’ho abbandonato perchè era una saga numerosissima e comunque non è stata continuata in Italia; il secondo per lo stesso motivo, anche se mi piacerebbe leggerlo, mi piaceva come storia! “Gli occhi di un re” è stato semplicemente un errrore stupido: mi sono spoilerata tutto il libro quando ero a metà, ho scoperto una cosa che non mi piaceva affatto perchè non volevo andasse a finire a quel modo e mi sono rifiutata di proseguire con la lettura perchè ero troppo infuriata. Ma state tranquilli: lo riprenderò sicuramente!!
13) Tre libri che vorresti leggere in futuro. Solo 3!! Sei restrittivo, monello di un test! E adesso come facico a decidermi? E va bene, te ne dirò uno per genere diverso: “L’esordiente, il prof e l’editore mannaro”, un romanzetto divertente che si svolge nei giorni nostri,”Il fantasma di Canterville” e … uhm.. La trilogia di Bartimeus, sì!
14) Tre autori che ti piacciono. Cornelia Funke, George Martin e Jane Austen.
15) Tre personaggi letterari tra i tuoi preferiti. Allora.. Jon Snow, creatura di George Martin, Dita di Polvere, di Cornelia Funke, Althalus, di Leigh e David Eddings e, se me ne concedete altri due.. Tyrion Lannister, sempre di George Martin e Jacob di Cornelia Funke *-* Tutti uomini, lo so XD
16) Tre libri che non avresti voluto leggere . La luna e i falò e Fabula Mirabilis.. per il terzo non lo so, penso nessun altro.
17) Tre autori che non ti piacciono. Passo! Proprio non saprei!
18) Tre personaggi letterari che detesti . Testa di Serpente e Orfeo di Cornelia Funke e.. uhm, la moglie di Macbeth!!! >.<
19) Il tuo racconto preferito?La gatta bianca! ^_^
20) Il libro della tua infanzia?La bambina della sesta luna *-*
21) Il primo libro da “adulto”?Da adulto proprio non lo si puòconsiderare, ma il primo romanzo serio, diverso da Geronimo Stilton e quelli del battelo a vapore, credo che sia Eragon.
22) Un libro che hai comprato solo perchè ti piaceva il titolo? L’Atlante di Smeraldo.
23) Un libro che hai comprato perchè ti piaceva la copertina? L’Atlante di Smeraldo. Prima mi ha attratto il titolo, poi la copertina e infine la trama.
24) Classici o Moderni?Entrambi!
25) Ottocento o Novecento?Uhm..Ottocento 😉
26) Il più bel film tratto da un libro? Stardust
27) Il primo libro che ti viene in mente? Gli occhi di Venezia.
28) Un libro letto in lingua originale? Ho letto Amleto in versione ridotta per scuola, non so se vale, altrimenti nessuno.
29) Il tuo genere preferito? Fantasy, in assoluto! W il mondo fantashticooooooo *w*
 

Yvaine

Pranzetto progettato da me! ^O^

Domenica 7 agosto ho mantenuto la promessa a mio nonno, preparandogli un bel pranzo, completo di antipasto, primo, secondo, contorno, frutta e dolce, cercando di non fare troppo.
Ecco a voi il menù e le foto! ^^

 
Involtini di pancarrè con paté di tonno e capperi.

Normalissimi gnocchi al ragù.
Involtini di carne con prosciutto, scamorza e rucola.
Insalata servita in un cestino di formaggio
(mi ha aiutato madre a farlo, altrimenti non veniva proprio xD
Mirtilli, lamponi e more *O*

Torta al caffè della cameo..

Non avevamo tempo di farne una noi, ma..

veramente, veramente buona!

Ottimo spuntino in un caldo pomeriggio d’estate! 😉

Spero che abbiate gradito, a presto! =)
Yvaine

One Lovely Blog Award

Ringrazio Vale del blog Esplosione di pensieri per avermi assegnato questo premio, ne sono molto felice =)
Purtroppo per vari motivi non ho potuto curare prima d’ora questo post..

Regole del contest:

1) Linkare la persona che ti ha premiato
2) Raccontare 7 cose che ti riguardano
3) Premiare altri 15 blog e avvisarne i blogger

Ecco i premiati!!! =)
Ricordo che l’ordine è puramente casuale!

1) Un po’ di tutto gestito da Midnight
2) Esplosione di pensieri di Vale
3) Fatti prestare le ali
4) Insolita estrella gestito da Lilith
5) La Fenice di Rosa C.
6) Make-Up Artist di Giorgia
7) Senza nome e senza titolo  di Dafne Arthemisis Athena, neoblog, ma che promette bene 😉
8) Storie dell’altra Deb gestito da Deb
9) …Over The Hills And Far Away… di Morgana
10) L’Angolino [cose da blog] di Madis
11) Il mio Paese delle Meraviglie di Mirial
12) Melina scrive… gestito da Melina
13) Una voglia di fare large, un tempo small e una fantasia medium di Oak Elfshimmer
14) Ombre Angeliche di Rowan
15) angelica’s World di Angelica

Le sette cose che ancora non sapete di me.. vediamo un po’..

1) Non vi interessa, lo so, ma è la prima cosa che mi è venuta in mente: sono allergica agli antibiotici! Non a tutti, solo ad alcuni. Mi si gonfiano le gengive in genere, ma non ricordo altro; mi è capitato spesso quand’ero piccola e proprio per questo non ricordo gli altri sintomi. Beh, fatto sta che ogni volta che sto male devo portarmi dietro la lista delle medicine che non devo prendere.. un vera scocciatura, fidatevi .-.


2) Una volta – avevo circa 5 anni.. credo xD – io e mia sorella volevamo che piovesse. Allora abbiamo preso a correre per la casa, sul balcone e poi dinuovo dentro ululando come gli indiani. Volete sapere com’è andata? Ha piovuto per davvero!! *O*

3) Vorrei diventare una specie di saggia, una persona che conosce molte cose, anche piccole curiosità. A questo proposito, per interesse personale, ho comprato due libri sulla mitologia e uno sulla cristalloterapia, ma a parte tutte queste belle idee di fondo… beh, bisogna anche trovare la voglia di leggere queste cose e impararle! E’ questo il guaio <.<
Che dite, ce la potrei fare? xD
Ultimamente non amo molto la scuola, ma riconosco che, senza quei suoi insopportabili difetti e che se non ci fosse tutta quella pressione e l’ansia di verifiche e interrogazioni, si potrebbe apprezzarla meglio e studiare con molto più piacere ^^

4) Quand’ero piccina desideravo essere alta 1.80 cm – baka!! Non volevo fare la modella e poi sarei stata troppo alta! – Come avrete capito non ci sono arrivata, mi sono fermata a 1.70circa.. centimetro più, centimetro meno..! Comunque io mi vedo bassa lo stesso xD

5) Ho un altro sogno nel cassetto.
Amando cantare e a volte, provando intensi sentimenti felici o negativi che siano, mi viene quella voglia di cantare a tutto il mondo, di emozionarmi e, perchè no se possibile, far emozionare. Per questo motivo vorrei salire su un palco almeno una volta, ma chissà se si potrà fare.. Non per forza in un programma televisivo o cose del genere.. i andrebbe bene anche al teatro della scuola, purchè sia un palco. Non so giudicare se sono intonata o stonata, so per certo di non avere una voce particolare, ma poco m’importa: vorrei solo provare un’unica volta l’emozione di cantare davanti a qualcuno su un palco, per gli altri ma soprattutto per me..

6) Come se non bastasse la mia repulsione per vene, organi e altre cose repellenti che compongono gli esseri umani, mia sorella mi ha mischiato la fobia degli insetti.. ç_ç
Ok, lei è esagerata per davvero, non può vedere dal moscerino al calabrone; io mi limito agli insettacci pericolosi  quali api, vespe ecc..

7) Prima o poi compierò una strage, vedrete il mio nome sui giornali U.U Come mai? Vicini insopportabili!!!
Un anno fa, se ben ricordo, il tizio di sotto si metteva a martellare alle 8 di mattina.. d’estate, non so se è chiaro. A fianco abbiamo la famiglia trombone, soprannominata così da me e mia sorella… hanno una voce gutturale compresa la bambina O.O e l’unico che in questo senso si salva è il cane, che però coi suoi striduli guaiti rompe sempre le scatole ogni volta che ti avvicini alla porta per aprirla. Lui l’abbiamo chiamato Diletto, come il corvo di Malefica ne La Bella addormentata nel bosco. xD
Il resto della famiglia rimane in piedi a gridare fino all’una di notte, impedendoti di trovare la concentrazione per qualsiasi cosa tu voglia fare ^^
Sopra la cameretta fino a qualche tempo fa c’era qualcuno che metteva musica latino-americana fino alle tre di notte. Io dovevo andare a scuola e non si poteva trovare pace!!
Non è ancora finita, no! Al pianterreno c’è un ragazzo di poco più grande di me, ma che è un vero bambino! Sempre l’anno scorso strimpellava con la sua tromba nuova di zecca e neanche sapeva suonare .-. LA sua voce si sente fino al polo nord, gioca sempre a calcio e devi aver paura ad uscire dal portone che c’è il rischio di prenderti in faccia una pallonata. Da quando una volta gliene ho dette quattro a lui, ma principalmente al suo amico, non mi saluta più xD Si limita a guardarmi con un sorrisetto come per dire: “Adesso lei mi saluta e io vedi come gliela faccio!!” Io mi limito a continuare la mia strada, a volte guardandolo di proposito, altre non calcolandolo nemmeno di striscio xD Potete capire che godimento!!
Pensate che io non abbia neppure un po’ di tolleranza? Oh no, si può dire che ne abbia un po’, anche perchè capita anche a noi di alzare un po’ i toni certe volte, ma non così spesso. Ma quel che dà più sui nervi è che quando vuoi studiare, leggere o scrivere c’è sempre qualcuno che fa caciara.. Vorrei abitare in una villettina, perdinci!!

So di avervi annoiati e mi spiace, non ho detto nulla di interessante, ma queste son le regole e.. cerco di arrangiarmi! =S
Alla prossima!! =)